Il Pappagallo Arcobaleno

Con un paragone audace Marcello Veneziani su Libero dell’8 febbraio esprime bene l’atteggiamento di molti laici nei confronti dela Chiesa.

«Se il cardinal Martini ammicca all’eutanasia, è benedetto e benvoluto; se parla Ruini di pacs è un’ingerenza e vuol portare Gesù alla destra del Padre… E così se il Papa stigmatizza la guerra fa un sacrosanto appello; se difende la famiglia commette peccato d’ingerenza, si infila nei fatti nostri… Ma volete un Papa a comando che ripete le cose che dite voi, volete un Pappagallo?»

E’ un atteggiamento fastidioso e incoerente, perchè chiede laicità agli altri mentre si concede il lusso di usare il clerico che fa comodo, in sintonia con le proprie idee. Capitò con Giovanni Paolo II e si ripete con Benedeto XVI. Piace davvero una Chiesa pappagallo, specchio, ripetitore, eco tra le montagne.

Scrivi un commento