Archivio del 7 Gennaio 2008

Battute sulla persona nel microscopio

Lunedì 7 Gennaio 2008

Pier Ferdinando Casini

Nel Blog di Chiara Lalli Bioetiche si critica un’intervista di Pierferdinando Casini («Cattolici, attenti a toccare la legge 194»). Conclude con una domanda:

Di quali progressi scientifici parla Casini? E soprattutto a quale scopo? Perché dubito che si riferisca alla RU486. E allora? Forse si riferisce al nuovo microscopio che dimostra che esiste una persona fin dal concepimento?

Intanto il microscopio accerta che si tratta di un essere della specie umana, un essere umano (Vedi). Ed è già molto, coi tempi che corrono. Dire poi che questo (o questa, perchè gli embrioni sono anche femmina) non sia una persona solo perchè il microscopio non lo dimostra, sono sicuro che, almeno nell’intenzione, voleva essere una battuta spiritosa. Una battuta che calca l’equivoco del concetto biologico di persona. Persona è “purtroppo” un concetto  filosofico che nessun microscopio potrà accertare.

Ho chiesto a Chiara Lalli se crede di conoscere un microscopio in grado di dimostrare l’esistenza della “persona” in un neonato o in un adulto. Certamente se risponderà lo farà solo con un’altra battuta.