E la laicità?

Don Gallo e Bertinotti

Bertinotti, secondo alcuni quotidiani, vorrebbe candidare Don Gallo al Senato. E la laicità tanto pretesa da parte della Chiesa, come si concilia con un sacerdote che vota in Parlamento cose di politica? Nel caso di Baget Bozzo la Chiesa lo sospese a divinis per la candidatura da parte di Craxi al Parlamento europeo. Chi è laico?

E’ facile constatare come in certi ambienti si accusa la Chiesa di ingerenza su temi verso i quali interessa avere la strada libera da critiche ragionate; per poi invece sfruttarla là dove fa comodo. Sulla bioetica la Chiesa è out; sui temi sociali invece è in. Martedì carne; venerdì pesce. E se fosse invece che in entrambi gli ambiti c’è la stessa premura per l’uomo piccolo e indifeso? Nell’ambito della bioetica c’è la stessa prepotenza dei forti, degli arrivati, dei già nati, verso chi ha iniziato a vivere, che troviamo nell’atteggiamento del peggior capitalista sfruttatore. Non capisco perchè la sinistra non se ne rende conto e deride i cattolici alleati, o li considera alleati solo se si parla di pace per dare contro agli Stati Uniti. Quando la sinistra si accorgerà che servire i nascituri, difendere la fase embrionale dalle manipolazioni delle multinazionali della tecnoscienza, difendere la vita dal concepimento alla morte naturale, non è di destra o di sinistra, ma semplicemente umano? Quando si scrollerà questo supino assecondare logiche borghesi e imperialiste che fa bottino del più debole ed esposto dei viventi, per allearsi in un grande movimento che dica “Yes, You can”: tu puoi vivere, tu puoi nascere, tu puoi esistere. Quando la laicità  non andrà a corrente alternata, e vorrà dire semplicemente “Cesare non è Dio”? C’è Dio, e quindi ogni potere non è tutto, il mondo può (e deve) essere libero da ogni tirannia.

2 Commenti a “E la laicità?”

  1. Massimiliano Vignoli scrive:

    applausi applausi applausi….la sala era gremita di persone e con la sua orazione finale il prode(i) Massimo figlio di una dinastia di bella gente strappò le lacrime dal volto delle donne ansanti, e rinvigorì l’ardore nei petti degli uomini….

    hih

    bravo massimo…anche se…anche se…proprio Bozzo ti devi prendere??? insomma dai sto qua stava con Craxi!!!e tutti sappiamo chi è Craxi!!AHIMé!!!e poi… e poi ora con chi è?? con chi è??? con lui, il mitico l’inesorabile, l’invecchiabile, BERLUSCONI…papaparaparapapapara(musichetta da circo…) è beh… che personcina che è sto bozzo…ma forse lui fa solo il confessore e dunque va dai ladri…o forse vende indulgenze???mah…lo scopriremo all’inferno…tanto c’è…lo ha detto Ratzinger…e comunque non mi sembra azzeccato l’esempio…uhe mica nessuno gli ha impedito di entrare in parlamento…mentre la chiesa lo ha sospeso…qui quella poco laica mi sembra la chiesa…mica gli pseudo-socialisti

  2. filippo scrive:

    Credo che vi sia una profonda differenza fra i due preti in questione
    i preti non sono tutti uguali,
    ci sono alcuni che rispettano le diversità e aiutano i deboli
    altri che si credono dei in terra e accumulano soldi,
    mi sembra corretto sostenere i primi, chiedendogli consiglio su come aiutarli, e dall’altro mettere un freno ai secondi per evitare che danneggino la comunità, non vedo nessuna contraddizione, la contraddizione sta invece nel chiamare preti entrambe le tipologie di questi uomini :D

Scrivi un commento