Archivio della Categoria 'Giovani'

Devolvere l’io a un loro felice

Domenica 4 Marzo 2012

Trovo su un profilo di fb questo video. Da analizzare perché è un condensato della mitologia corrente sulla felicità giovanile. I loghi che si vedono: akuel, bacardi, nokia: la comunicazione, l’alleggerimento inibitorio, l’orgasmo protetto. Vorrei avere la loro età ed esserci anch’io? È per invidia che mi soffermato criticamente? Più che altro è l’odore di truffa che si respira, l’ennesimo bluff sulla via facile al divertimento felice.

Intanto c’è la fine [o la messa tra parentesi (reversibile?)] dell’occidente e della sua smania individualista. Qui c’è tutto fuorché l’esaltazione dell’io. Se vuoi divertirti devi perderti nel gregge: coralità, affiatamento gregario, salti all’unisono, kilometrico tiro alla fune. Interessante la gara dei tipi dentro le bolle di plastica. Perché in questa aggregazionalità emotiva l’io, con la sua vita e le sue pene, non deve apparire, deve starsene isolato, chiuso in sé: autismo coattivo. Non sei accettato per il tuo io, ma se rinunci al tuo io, solo cioè se entri nella *parte* del giovane sorridente, disinibito, fisicamente scolpito. (more…)